La pagina principale
 Informazione
 SERVI DI DIO
  Padre Fabian Abrantowicz
  M. Caterina Abrikosova, OPL
  Padre Epifanij Akulov
  Padre Konstanty Budkiewicz
  Padre Franciszek Budris
  Padre Potapij Emel'janov
  Suor Rosa del Cuore di Maria
  Kamilla Krushel'nickaja
  Monsignor Antonij Maleckij
  Padre Janis Mendriks
  Padre Jan Trojgo
  Padre Pavel Chomich
  Padre Andrej Cikoto
  Padre Anton Czerwinski
  Padre Stanislaw Szulminski
 Archivio
  Monsignor Eduard Profittlich
 Contatti
 Biblioteca

Padre Stanislaw Szulminski, SAC


о. Станислав Шульминский

Stanislaw Szulminski nacque nel 1894 a Odessa, in Ucraina. Studiò al seminario di Zðitomir, nel 1923 concluse gli studi al seminario di Luck, in Polonia. Nel 1928 entrò nella congregazione dei pallottini. Divenne professore di teologia al seminario di Luck e al seminario dei pallottini a Ozarow, presso Varsavia. Chiese più volte al papa e ai superiori della sua congregazione il permesso di esercitare il ministero in URSS. Nel frattempo prese il diploma di infermiere, per poter lavorare tra i bisognosi. Era a Novogrudok quando la città fu occupata dalle truppe sovietiche. Nel 1939 fu arrestato in base a false accuse e incarcerato. Nel 1940 fu condannato a cinque anni di lager e inviato al campo di concentramento di Uchta. Nel 1941 gli fu concessa l'amnistia, ma rimase in lager, forse volontariamente, per continuare la sua opera di apostolato. Morì in lager il 27 novembre 1941.

Padre Stanislaw aveva chiesto più volte il permesso di esercitare il ministero in territori dove la Chiesa era perseguitata, ed era pronto al martirio. In lager svolse la sua missione di sacerdote e aiutò gli altri detenuti, dividendo con loro fino all'ultimo pezzo di pane.

La congregazione dei pallottini considera padre Stanislaw Szulminski un santo e un martire. Sono stati pubblicati degli articoli su di lui in polacco.











Fotografie



© Postulator Causae Beat. seu Declarationis Martyrii S. D. Antonii Malecki et Soc.